119 birre in 6 ore, Andrè The Giant “più gran bevitore al mondo”

119 birre in 6 ore, Andrè The Giant “più gran bevitore al mondo”

In Rete ho incrociato questo estratto da Wikipedia, una curiosità in tema birra dedicata a una leggenda del Wrestling anni Ottanta. 

André René Roussimoff (1946-1993), meglio noto col nome d’arte di André the Giant, è stato nominato in via non ufficiale “il più grande bevitore del mondo” per avere bevuto 119 birre nell’arco di 6 ore. Nel corso di una puntata di Legends of Wrestling, Mike Graham raccontò che André una volta bevve 156 pinte di birra in una sola sera, episodio confermato da Dusty Rhodes. Nella sua autobiografia, The Fabulous Moolah, Lillian Ellison scrisse che André consumò 127 bottiglie di birra in un bar di un hotel a Reading e che poi si addormentò ubriaco nell’atrio dell’albergo. Il personale dell’hotel non riuscì a smuoverlo e tutti dovettero aspettare che si svegliasse.

curiosità, news , ,

Informazioni su peoplehavethepower

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, né del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo nei commenti dell'articolo interessato. Saranno immediatamente sistemati o rimossi.ATTENZIONE: Questo Blog non intende in alcun modo incentivare condotte vietate. Tutte le informazioni contenute sono da intendersi esclusivamente ai fini di una piu' completa cultura generale. L'amministratore del Blog, lo staff non si assumono nessuna responsabilita' per un uso improprio delle informazioni contenute nel sito. Leggi peoplehavethepower con responsabilità.

Precedente Cani abbandonati: attenzione alla bufala del numero di emergenza Successivo Deep Web, Il web “nascosto” che nessuno conosce: la rivelazione di Pingitore

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.