Se avete queste due piccole fossette nella parte bassa della schiena , significa qualcosa di speciale

Se avete queste due piccole fossette nella parte bassa della schiena , significa qualcosa di speciale

1-6

Avete mai fatto caso  se sulla parte inferiore della schiena, appena sopra il sedere, avete questi due piccoli incavi nella pelle?

Esse sono chiamate “Fossette di Venere”  se sono presenti in un corpo femminile o “Fossette di Apollo” se presenti in un corpo maschile.

Le fossette di Venere nel linguaggio informale vengono definite rientranze lombari laterali e si vanno a creare quando si ha una particolare conformazione anatomica. In particolare, si formano all’altezza della spina iliaca posteriore superiore, cioè sulle ossa che legano le anche all’osso sacro, solo quando queste ultime sono strutturate e posizionate in un certo modo. L’epidermide aderisce al tessuto sottostante della zona lombale quando quest’ultima presenta delle rientranze a causa della mancanza del muscolo. E’ proprio in questo caso che si vengono a creare dei buchi su entrambi i lati del bacino, definiti proprio fossette di Venere. Sono un dettaglio che compare fin dai primi anni di vita e non c’è nessun metodo per crearle in modo artificiale. L’esercizio fisico ed una dieta specifica possono essere, però, dei metodi efficaci per renderle più evidenti e per accentuarle.

Essi sono un segno di buona circolazione e di un corpo sano

Dal punto di vista sessuale, le fossette di Venere sono un dettaglio molto apprezzato dagli uomini. Non solo sono sensuali e femminili, ma anche “funzionali”. Sono infatti il posto in cui si possono posizionare i pollici durante un rapporto sessuale.

“Le fossette di Venere sono una caratteristica congenita ma, nonostante ciò, esistono dei metodi ben precisi per accentuarle e renderle più evidenti. Innanzitutto,  se il grasso corporeo tende ad accumularsi sulla parte inferiore della schiena e sul tronco, perdere peso è la soluzione ideale per evidenziare questi sensuali incavi. Non esiste però un modo preciso per eliminare i chiletti di troppo in un determinato punto del corpo, dunque per ottenere dei buoni risultati conviene ridurre l’apporto calorico giornaliero. Bisogna dunque tenere sotto controllo le calorie consumate quotidianamente, cercando di consumare il più possibile verdure, frutta, cereali integrali, qualche latticino e delle proteine magre come pollo, pesce e tofu. Importante è anche consumare molta acqua: non solo placa l’appetito ma riesce anche a depurare l’organismo.”

cultura, curiosità, salute , , , , ,

Informazioni su peoplehavethepower

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, né del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo nei commenti dell'articolo interessato. Saranno immediatamente sistemati o rimossi.ATTENZIONE: Questo Blog non intende in alcun modo incentivare condotte vietate. Tutte le informazioni contenute sono da intendersi esclusivamente ai fini di una piu' completa cultura generale. L'amministratore del Blog, lo staff non si assumono nessuna responsabilita' per un uso improprio delle informazioni contenute nel sito. Leggi peoplehavethepower con responsabilità.

Precedente Una donna sta passeggiando in un bosco (BARZELLETTA) Successivo “Frank ha una grande passione per la caccia all’orso. (BARZELLETTA)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.