Ennio Morricone vince l’oscar, congratulazioni Maestro

Ennio Morricone vince l’oscar, congratulazioni Maestro

Per la colonna sonora di “The Hateful Eight”: ne aveva già vinto uno nel 2007, ma era “alla carriera”

Ennio Morricone (L) accepts the award for Best Original Score, The Hateful Eight, from producer Quincy Jones (R) and Singer Pharrell Williams on stage at the 88th Oscars on February 28, 2016 in Hollywood, California. AFP PHOTO / MARK RALSTON / AFP / MARK RALSTON        (Photo credit should read MARK RALSTON/AFP/Getty Images)
Ennio Morricone

 

Ennio Morricone, compositore italiano di musiche per il cinema famosissimo in tutto il mondo, ha vinto il premio per la Miglior colonna sonora originale agli Oscar 2016. Morricone ha composto la musica perThe Hateful Eight, l’ultimo film di Quentin Tarantino e quello di quest’anno è il suo primo vero premio Oscar: nel 2007 aveva vinto quello alla carriera, che in un certo senso “vale meno”. Quella di quest’anno è stata l’88esima edizione dei premi Oscar, che ufficialmente sono chiamati Academy Awards: la cerimonia si è tenuta al Dolby Theatre di Los Angeles, quando in Italia era la notte tra domenica 28 e lunedì 29 febbraio. Morricone ha 87 anni ed è la persona più anziana ad aver vinto un Oscar per la Miglior colonna sonora: era il favorito dopo aver vinto quest’anno anche il Golden Globe e il premio BAFTA. Gli altri candidati per lo stesso premio erano John Williams per Star Wars: il risveglio della Forza, Thomas Neuman per la colonna sonora de Il ponte delle spie, Jóhann Jóhannsson per Sicario e Carter Burwell per Carol. Al momento della premiazione, tutto il pubblico del Dolby Theatre si è alzato in piedi ad applaudire Morricone, che ha ricevuto l’Oscar da Quincy Jones, produttore e compositore statunitense.

Il discorso di Morricone agli Oscar

Con quella per The Hateful Eight, Morricone ha ricevuto sei nomination per la miglior colonna sonora nella sua carriera, ma finora non aveva mai vinto un Oscar: nel 1979 per I giorni del cielo, nel 1987 per Mission, nel 1988 per Gli intoccabili, nel 1992 per Bugsy e nel 2011 per Malèna. Prima di The Hateful Eight, l’ultimo film western a cui Morricone aveva lavorato era stato Occhio alla Penna, del 1981; in passato era stato l’autore delle musiche di alcuni dei più famosi western della storia del cinema, come la Trilogia del dollaro, C’era una volta il West Giù la testa.

 

In parte ripreso da http://www.ilpost.it/2016/02/29/ennio-morricone-oscar/

Cinema e Tv , ,

Informazioni su peoplehavethepower

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, né del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo nei commenti dell'articolo interessato. Saranno immediatamente sistemati o rimossi.ATTENZIONE: Questo Blog non intende in alcun modo incentivare condotte vietate. Tutte le informazioni contenute sono da intendersi esclusivamente ai fini di una piu' completa cultura generale. L'amministratore del Blog, lo staff non si assumono nessuna responsabilita' per un uso improprio delle informazioni contenute nel sito. Leggi peoplehavethepower con responsabilità.

Precedente Come smaltire in fretta il THC dalle urine? 5 possibili rimedi di emergenza Successivo Ridere nel Medioevo: le barzellette di Poggio Bracciolini

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.