INFERMIERE DEL PRONTO SOCCORSO SHOCK, ne ho viste di cose io, che voi esseri umani non potete nemmeno immaginare, ecco quello che s’infilano nel lato b.

INFERMIERE DEL PRONTO SOCCORSO SHOCK, ne ho viste di cose io, che voi esseri umani non potete nemmeno immaginare, ecco quello che s’infilano nel lato b.

a1

. CHE MALE MI FO! TRA IL 2009 E IL 2014 QUASI 18 MILA PAZIENTI (PER IL 75% UOMINI) SONO STATI RICOVERATI IN OSPEDALE PERCHE’ SI ERANO INFILATI QUALCHE OGGETTO NEL SEDERE
2. SI TRATTAVA SPESSO DI SEX TOYS, MA SORPRENDENTEMENTE, IL 59% NON LO ERA AFFATTO. E VOLETE SAPERE QUALI SONO GLI OGGETTI PIÙ IMPENSABILI ESTRATTI DAI MEDICI? DAL BICCHIERINO PER GLI SHOT RITROVATO NEL CULO DI UN 82ENNE A UN BIBERON, POI UNA BOMBOLETTA DI AEROSOL, UN TUBO DA GIARDINO, TUBETTI DI CREMA, BOCCETTE DI SHAMPOO, MANIGLIE, SPAZZOLONE DEL WATER, CUCCHIAI, PALLE DA GOLF, PROVETTE PER LE ANALISI, TUBI DELLA DOCCIA, MATTARELLO DA CUCINA, APRIBOTTIGLIE, STAMPELLE, ACCENDINI, CANNUCCE
3. UN VIZIOSO SI ERA INFILATO UN CELLULARE CHE DAL DERETANO HA SQUILLATO TRE VOLTE!

Michael Koh per “Distractify

Al Pronto Soccorso si vede di tutto, e pare proprio che la gente non possa fare a meno di infilarsi le cose su per il culo. Lo scienziato Nathan Yau ha usato un database per contare i casi di oggetti estranei nella cavità anale riscontrati negli ospedali americani e ha stabilito che «tra il 2009 e il 2014 sono stati 17.968 i pazienti con oggetti nel retto, per tre quarti maschi. Si trattava spesso di sex toys, ma sorprendentemente, il 59% non lo era affatto».

Cos’erano allora? A parte vibratori e simili, Yau ne rivela 90, dal bicchierino per gli shot ritrovato nell’ano di un 82enne alla bambola che una bambina di sei anni si è accidentalmente infilata nell’orifizio. C’è stato pure un bimbo di 8 anni con una corda nel retto, uno di 4 anni con delle biglie, uno di dodici con una penna.

 Un 41enne è stato trovato con un biberon nell’ano, un 56enne con una bomboletta di aerosol. Un 58enne si è perforato le viscere con un tubo da giardino, un coetaneo ha preferito le batterie, rinvenute nel colon. E ancora tubetti di crema, boccette di shampoo, maniglie, spazzolone del water, cucchiai, palle da golf, provette per le analisi, tubi della doccia, mattarello da cucina, apribottiglie, stampelle, sigarette, accendini, cannucce. Addirittura un cellulare che da lì dentro ha squillato tre volte.

FONTE

http://www.dagospia.com/rubrica-29/cronache/che-bruciore-2009-2014-quasi-18-mila-pazienti-75-119445.htm

salute, Sesso , ,

Informazioni su peoplehavethepower

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, né del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo nei commenti dell'articolo interessato. Saranno immediatamente sistemati o rimossi.ATTENZIONE: Questo Blog non intende in alcun modo incentivare condotte vietate. Tutte le informazioni contenute sono da intendersi esclusivamente ai fini di una piu' completa cultura generale. L'amministratore del Blog, lo staff non si assumono nessuna responsabilita' per un uso improprio delle informazioni contenute nel sito. Leggi peoplehavethepower con responsabilità.

Precedente Disegni “sospesi” Nell’acqua, cosí Nascono i Cerchi in Lega Personalizzati..CHE SPETTACOLO!!! Successivo Uno strano esperimento fatto con i topi mostra come potrebbe essere la fine dell’umanità

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.