Bramblitt, il pittore cieco che ‘sente’ i colori e crea quadri emozionanti

Bramblitt, il pittore cieco che ‘sente’ i colori e crea quadri emozionanti

a1

E’ facile immaginare la cecità come un terribile handicap in grado di mettere a repentaglio la carriera di un artista, eccezion fatta per John Bramblitt, la cui forza di volontà gli ha conferito una certa fama. Bramblitt ha iniziato a dipingere nel 2001 quando, a causa di un attacco epilettico, ha perso la vista.

Bramblitt soffre di cecità funzionale, ossia è in grado di percepire con gli occhi solo le varie gradazioni di luce e buio. Malgrado ciò, ha sperimentato un nuovo modo di dipingere“In pratica, non uso la vista come farebbe qualsiasi artista vedente, bensì uso esclusivamente il tatto” – scrive sul suo sito web – “Le linee in rilievo mi permettono di capire come sto disegnando sulla tela.”

pittore-cieco-john-bramblitt-001

“All’inizio non avevo nemmeno pensato che potessi dipingere senza l’uso della vista”

pittore-cieco-john-bramblitt-002

“Finché, dopo circa un anno, sono riuscito a trovare il modo per poter disegnare di nuovo”

pittore-cieco-john-bramblitt-003

“In pratica, non uso la vista come farebbe qualsiasi artista vedente, bensì uso esclusivamente il tatto”

pittore-cieco-john-bramblitt-004

“Quando si realizza un quadro, gli occhi di un pittore agiscono solamente in due modi; gli permettono di conoscere i suoi spostamenti sulla tela e di distinguere i colori.”

pittore-cieco-john-bramblitt-005

“Con il tempo ho adottato diverse tecniche che mi hanno aiutato ad essere più preciso nel definire linee e contorni.”

pittore-cieco-john-bramblitt-006

“Tutti i miei acquerelli e le mie bottiglie hanno le scritte in Braille, e quando mescolo i colori uso delle ricette. In altre parole, metto insieme alcune porzioni di ciascun colore di cui ho bisogno per ottenere la giusta tonalità. E’ un po’ come fare una torta.”

pittore-cieco-john-bramblitt-007

“Quando feci le mie prime mostre d’arte non dissi a nessuno della mia cecità.”

pittore-cieco-john-bramblitt-008

“Non ho detto di essere cieco alla gente non perché me ne vergognassi. Solo non volevo che le persone provassero pena e compassione per le mie opere d’arte.”

pittore-cieco-john-bramblitt-009

“Quando ho cominciato, era quasi come se stessi cercando di gettare la mia cecità indietro, di vedere oltre, nel volto di Dio. Così, proprio come se fosse stato il Suo piano, sono venuto a patti con la mia cecità e non ho più smesso di dipingere”

pittore-cieco-john-bramblitt-012pittore-cieco-john-bramblitt-011

Per tanti anni John ha odiato i suoi dipinti, immaginandoli orribili e ritenendo una fortuna il fatto di non poterli vedere. Ma è stata l’arte a guarirlo da rabbia e dolore.

pittore-cieco-john-bramblitt-010

arte, cultura , , , , , ,

Informazioni su peoplehavethepower

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, né del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo nei commenti dell'articolo interessato. Saranno immediatamente sistemati o rimossi.ATTENZIONE: Questo Blog non intende in alcun modo incentivare condotte vietate. Tutte le informazioni contenute sono da intendersi esclusivamente ai fini di una piu' completa cultura generale. L'amministratore del Blog, lo staff non si assumono nessuna responsabilita' per un uso improprio delle informazioni contenute nel sito. Leggi peoplehavethepower con responsabilità.

Precedente Figli a carico: arriva l’assegno universale di 150 euro al mese per tutti Successivo Vede la musica perché affetta da Sinestesia e decide di dipingere ciò che ascolta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.