BUFALA Sigarette prezzi shock! Dal primo marzo aumentano di 5 euro al pacchetto. Ecco quali marche

BUFALA Sigarette prezzi shock! Dal primo marzo aumentano di 5 euro al pacchetto. Ecco quali marche

a1

Da qualche giorno circola in rete la bufala, dell’aumento dei pacchetti di sigarette fino a 5,00 euro a pacchetto qui riportiamo il testo completo della bufala ripresa ampiamente da tanti blog:

“Sorpresa dal tabaccaio: dal primo marzo infatti, le sigarette aumenteranno in media di 3 euro pacchetto. Per chi fuma è un durissimo colpo colpo al portafogli. La decisione è stata comunicata lo scorso 14 febbraio e l’aumento partirà dal primo marzo. La temuta stangata alla fine è arrivata nonostante le rassicurazioni del Governo che aveva parlato di «riequilibrio».

“PICCOLI SACRIFCI CHE GLI ITALIANI SONO BEN DISPOSTI A FARE”. Sono queste le parole del premier Renzi.

Ad autorizzare il rincaro è stata la Direzione centrale gestione accise e monopolio tabacchi dell’Agenzia delle dogane e monopoli. Lo Stato Italiano in accordo con le nuove leggi antifumo ha scelto di rivedere il prezzo di tutte le sigarette e del tabacco, in particolare i prodotti di fascia “alta”, superando, contro le aspettative, la soglia psicologica dei 10 euro a pacchetto”.

La bufala sull’aumento delle sigarette è talmente ben articolata che vengono proposti addirittura gli aumenti pacchetto per pacchetto con tanto di incremento anche per i pacchetti di tabacco trinciato:

L’aumento infatti riguarda tutte le marche.

Un pacco di Marlboro ad esempio costerà la bellezza di 10 euro e 60 centesimi, 9 euro un pacco di Merit, 7 euro e 30 centesimi Chesterfield, Luky Strike, Camel e Winsotn. Mentre in vetta troviamo le Davidoff e le Dunhill al prezzo vertiginoso di 12 euro al pachetto. In fondo alla classifica invece troviamo Diana a 6 euro e 50, Bensono & Hedges 6 euro insieme alle Muratti.

Rincaro anche del trinciato, un pacco di tabacco da 30 grammi infatti costerà da 7 a 12 euro.

Ripetiamo è una bufala ben architettata per creare la massima diffusione in breve tempo, state attenti a ciò che condividete.

bufale ,

Informazioni su peoplehavethepower

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, né del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo nei commenti dell'articolo interessato. Saranno immediatamente sistemati o rimossi.ATTENZIONE: Questo Blog non intende in alcun modo incentivare condotte vietate. Tutte le informazioni contenute sono da intendersi esclusivamente ai fini di una piu' completa cultura generale. L'amministratore del Blog, lo staff non si assumono nessuna responsabilita' per un uso improprio delle informazioni contenute nel sito. Leggi peoplehavethepower con responsabilità.

Precedente Addio vecchia ricetta, dal 1° marzo arriva quella elettronica: ecco come funziona Successivo Giornalista scatena putiferio in Germania ma in Italia le TV censurano! VIDEO SHOCK

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.