POSSESSIONE DEMONIACA: I 7 CASI PIÙ SPAVENTOSI E PIÙ DOCUMENTATI

POSSESSIONE DEMONIACA: I 7 CASI PIÙ SPAVENTOSI E PIÙ DOCUMENTATI

a

L’eventualità di essere posseduti dal demonio rimane una credenza comune nelle religioni di tutto il mondo, per quanto sentire storie di spiriti maligni che possiedono il corpo di una vittima possa sembrare fantascienza.
Così come può essere difficile credere alle storie di possessione, allo stesso tempo è impossibile ignorare le innumerevoli testimonianze che la storia ha collezionato intorno a tali fenomeni. A seguito i 7 casi più spaventosi e più documentati di possessione demoniaca.

Per la maggior parte di questi casi, non ci sono fotografie reali pertanto verranno usate immagini tratte da film o altre fonti.

1) Clara Germana Cele

282675_252024351476548_4966483_n

Nel 1906, Clara Germana Cele era una studentessa cristiana presso la Missione di San Michele a Natal, in Sud Africa. Non è nota la ragione: Cele pregando fece un patto con Satana, quando aveva sedici anni di età. Qualche giorno dopo, cominciò ad essere colta da strani sintomi sentendosi respinta dai manufatti religiosi come le croci, parlando e comprendendo più lingue di cui non aveva alcuna conoscenza precedente, ed infine divenne chiaroveggente verso i pensieri e la vita delle persone intorno a lei.
Le suore che hanno partecipato all’esorcismo della ragazza hanno riferito che, durante il rito, la ragazza produceva suoni orribili, quasi animaleschi, la videro levitare fino a 3 metri di altezza, tentò di strangolare uno dei sacerdoti con la stola e più di 170 persone testimoniarono di averla vista sospesa per aria, come avevano riferito le suore. Nel corso di due giorni, i riti di esorcismo hanno scacciato con successo gli spiriti oscuri dal suo corpo.

2) Anneliese Michel

16051_383500421735417_439492146_n

La sedicenne Anneliese Michel era malata di epilessia e veniva curata spesso in un ospedale psichiatrico, ma nel 1973 mostrò istinti suicidi, cominciò a respingere tutti gli artefatti religiosi, iniziò a bere la propria urina, e cominciò a sentire delle voci. La medicina non potè aiutarla e fu la stessa a pregare la sua famiglia di portarla da un prete perché credeva di essere posseduta dai demoni. La sua richiesta fu respinta, ma due sacerdoti locali iniziarono segretamente a trattarla con dei riti di esorcismo. Nel frattempo, i suoi genitori smisero di curarla con i farmaci per l’epilessia e altri disturbi mentali, fu così che Anneliese morì nel giro di un anno di cachessia e fame tantochè i suoi genitori e i sacerdoti furono accusati di omicidio colposo. Su di lei furono contati 70 esorcismi in 10 mesi. Poco sopra l’inizio di quest’articolo potete vedere un video del suo esorcismo.

3) Julia

16051_383500421735417_439492146_n

Nel 2008, il Dr. Richard E. Gallagher, uno psichiatra e professore associato di psichiatria clinica alla New York Medical College, ha documentato il caso di un paziente soprannominato “Julia”, deducendo di trovarsi di fronte ad un reale caso di possesso demoniaco. E ‘raro che uno scienziato e psichiatra riconosca tale possibilità, visto che in genere i medici ritengono si tratti di un qualche tipo di malattia mentale. Il dottor Gallagher osservò personalmente oggetti volare e notò che Julia era in grado di levitare, parlare  lingue sconosciute, e sapere cose sulle persone intorno a lei delle quali non poteva avere idea.

Qui trovate un estratto dal comunicato di Gallagher

4) Roland Doe” / “Robbie Mannheim

282675_252024351476548_4966483_n

Alla fine del 1940, la zia di Doe lo incoraggiò ad usare una tavola Ouija ignara che quella porta aperta avrebbe fatto entrare i demoni che desideravano posserlo. Il possesso è iniziato con l’improvviso verificarsi di strani suoni dei quali non si riusciva a risalire alla fonte, i manufatti religiosi cominciarono a tremare e volarono fuori le mura, diversi graffi cominciarono ad apparire sul corpo del ragazzo, come se la carne fosse lacerata da artigli invisibili. Il ragazzo iniziò a parlare in lingue diverse con una voce gutturale e a levitare in aria, con il suo corpo contorto dal dolore.
Portato da un prete cattolico, si stabilì che il ragazzo era posseduto da spiriti maligni e aveva bisogno di un esorcismo. Il rituale fu eseguito più di 30 volte prima di avere successo, le grida di Doe furono udite da tutti ed un intenso odore solforico si manifestò nell’intero ospedale.

5) Michael Taylor

16051_383500421735417_439492146_n

Michael Taylor e sua moglie, Christine, vivevano in una piccola città in Gran Bretagna. In quanto molto religiosi si unirono ad un gruppo di preghiera cristiana guidata da Marie Robinson. Ad uno degli incontri di preghiera, Christine Taylor accusò il marito e la Robinson di avere una relazione, ma entrambe le parti negarono fermamente. Nei giorni successivi a tale episodio, Michael Taylor cominciò a gridare oscenità, a mostrare degli sbalzi molto forti di umore e di carattere. Tali comportamenti portarono i testimoni a pensare che potesse essere posseduto dal male. Il folle comportamento si dilungò per diversi mesi e Taylor venne sottoposto ad un esorcismo che durò per oltre 24 ore.
I sacerdoti coinvolti affermarono di aver rimosso 40 demoni dal corpo dell’uomo, ma prima di partire i sacerdoti lo avvisarono che un demone assassino era rimasto dormiente nella sua anima.
Arrivato a casa Taylor, uccise brutalmente la moglie e il loro cane. Fu poi trovato mentre si aggirava per le strade, coperto di sangue. Fu assolto al processo per infermità mentale.

6) George Lukins

16051_383500421735417_439492146_n

Nel 1778, George Lukins avrebbe cominciato a cantare con una voce e con una lingua che non era la sua.
I vicini di casa, preoccupati per il suo comportamento sempre più spaventoso, lo portarono in chiesa per aiutarlo.
Fu chiuso in un ospedale per più di 20 mesi senza risultati da parte dei medici. Durante uno dei sui episodi di possesso più violenti, Lukins disse di essere il diavolo, abbaiò come un cane e cantò inni a ritroso. La storia di Lukins sconvolse anche la chiesa. Sette sacerdoti riuniti a Temple Church, si esibirono in un esorcismo. Alla fine della cerimonia i sacerdoti affermarono che l’uomo era finalmente libero dai sette demoni che lo possedevano. Sembra che George esclamò: “Sia lodato Gesù!”

7) L’esorcismo di Papa Francesco

16051_383500421735417_439492146_n

La Chiesa cattolica compie migliaia di esorcismi ogni anno e Papa Francesco ha dichiarato che la battaglia contro il male va combattuta ogni giorno. Nel maggio del 2013, il Papa avrebbe effettuato un breve esorcismo mentre si muoveva lungo la linea dei disabili, offrendo benedizioni quando si fermò davanti a un ragazzo in sedia a rotelle. Prese tra le mani la testa del disabile, il ragazzo rabbrividì e rimase a bocca aperta per diversi secondi come se sentisse che qualcosa stava accadendo.

Fonti: wikipedia, dr.technocaos, occhiosulweb.it

Misteri e Leggende, Religione , , ,

Informazioni su peoplehavethepower

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, né del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo nei commenti dell'articolo interessato. Saranno immediatamente sistemati o rimossi.ATTENZIONE: Questo Blog non intende in alcun modo incentivare condotte vietate. Tutte le informazioni contenute sono da intendersi esclusivamente ai fini di una piu' completa cultura generale. L'amministratore del Blog, lo staff non si assumono nessuna responsabilita' per un uso improprio delle informazioni contenute nel sito. Leggi peoplehavethepower con responsabilità.

Precedente LE FRASI PIÙ TERRIFICANTI DETTE DAI BAMBINI AI PROPRI GENITORI Successivo ECCO ALCUNI DEI LUOGHI DOVE SENTIRSI MINUSCOLI AL COSPETTO DELL’IMMENSITÀ DELLA NATURA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.