Dopo la strage di Palestinesi, Francia, Regno Unito e Stati Uniti pronti a bombardare Israele come avevano fatto poco tempo fa con la Siria?

Dopo la strage di Palestinesi, Francia, Regno Unito e Stati Uniti pronti a bombardare Israele come avevano fatto poco tempo fa con la Siria?

Dopo la strage di Palestinesi, Francia ,Regno Unito e Stati Uniti sono pronti ad intraprendere un azione di guerra contro Israele come hanno fatto con la Siria?

Bella domanda, ma sappiamo già la risposta, Israele è intoccabile , Israele non è la Siria di Bashar al-Assad, come sempre le Nazioni Unite e i paesi occidentali usano due pesi e due misure quando si tratta D’Israele, sta di fatto che di strage si tratta e mentre il mondo quando si tratta D’Israele si volta sempre dall’altra parte è anche vero il contrario che quando si tratta di altri paesi, sono sempre pronti ad intervenire immediatamente, con i loro eserciti e con piogge di missili.

Penso che sia sotto gli occhi di tutto il mondo che quella in atto in Palestina sia lo sterminio di un popolo, una vera e propria pulizia etnica, scusatemi ma non trovo altre parole per definire gli avvenimenti tragici avvenuti nella striscia di Gaza.

Per quanto mi riguarda si tratta di un vero e proprio sterminio e la strage di ieri ne è la conferma, 50 morti e migliaia di feriti, tra i quali anche molti bambini, gli ospedali della zona hanno parlato di un afflusso di 400/500 feriti da arma da fuoco nell’arco di brevissimo tempo, le strutture sono al collasso, mancano medicinali come antibiotici e anestesia, davvero un dramma nel dramma.

Cosa faranno ora le Nazioni Unite? Staranno a guardare come fanno sempre quando si tratta D’Israele? O prenderanno provvedimenti come per la Siria o per la Russia?

Mi dispiace dirlo ma presumo che non faranno nulla, come sempre al mondo esistono paesi di serie a e paesi di serie b, e se davanti alle stragi e ai morti dovremmo essere tutti uguali, i morti palestinesi per Macron, Trump e la May, quanto valgono? Vi rispondo io non valgono nulla.

 

diritti civili , , , , ,

Informazioni su peoplehavethepower

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, né del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo nei commenti dell'articolo interessato. Saranno immediatamente sistemati o rimossi.ATTENZIONE: Questo Blog non intende in alcun modo incentivare condotte vietate. Tutte le informazioni contenute sono da intendersi esclusivamente ai fini di una piu' completa cultura generale. L'amministratore del Blog, lo staff non si assumono nessuna responsabilita' per un uso improprio delle informazioni contenute nel sito. Leggi peoplehavethepower con responsabilità.

Precedente La marijuana “uccide” la proteina che scatena l’Alzheimer Successivo 199100400 IL NUMERO TRUFFA DI SKY, 8 EURO IL COSTO DI UNA CHIAMATA DA 55 SECONDI

Lascia un commento

*