Elon Musk la sua visionaria genialità imprenditoriale è paragonabile a quella di Steve Jobs, Bill Gates e Mark Zuckerberg

Elon Musk la sua visionaria genialità imprenditoriale è paragonabile a quella di Steve Jobs, Bill Gates e Mark Zuckerberg

Elon Musk è un imprenditore statunitense, inserito da alcuni tra le 75 persone più influenti del 21° secolo.

All’età di 25 anni era già multimilionario grazie agli introiti di Paypal, forse il più popolare sistema di pagamenti online di cui è co-fondatore.

Tra i suoi impegni attuali spicca la fondazione di Tesla Motors (azienda leader nelle auto elettriche); egli è inoltre a capo di SolarCity, azienda che produce pannelli fotovoltaici che Musk ha fondato per lottare contro il riscaldamento globale.

Altri suoi progetti sono Hyperloop (sistema di trasporto simile ad un treno che si muove in enormi tubi ad aria compressa) e Halcyon Molecular, azienda nel campo delle biotecnologie.

Infanzia

Musk è nato 28 giugno 1971 a Pretoria, in Sudafrica, da Maye Haldeman, dietologa e modella canadese, ed Errol Musk, ingegnere elettromeccanico sudafricano. Ha un fratello più giovane, Kimbal (nato nel 1972), e una sorella più giovane, Tosca (nata nel 1974). La nonna materna era britannica, mentre il nonno materno era americano, del Minnesota. Dopo il divorzio dei suoi genitori nel 1980, Musk ha vissuto principalmente con il padre in Sudafrica.

All’età di 10 anni sviluppa una passione nella programmazione con il Commodore VIC-20. Ha imparato da solo la programmazione, e a 12 anni ha venduto il codice da lui creato di un videogioco scritto in BASIC, chiamato Blastar, alla rivista chiamata PC and Office Technology per circa 500 US $. Una versione web del gioco esiste tuttora in linea.

Musk è stato preso di mira dai bulli per tutta la sua infanzia, ed è finito all’ospedale quando un gruppo di ragazzi l’ha lanciato da una rampa di scale e picchiato fino a fargli perdere conoscenza.

Musk ha studiato dapprima in scuole private, frequentando la Waterkloof House Preparatory School inglese; si è successivamente diplomato alla Pretoria Boys High School e si è trasferito in Canada nel giugno del 1989, poco prima del suo diciottesimo compleanno, dopo aver ottenuto la cittadinanza tramite la madre.

Università

All’età di 19 anni, Musk viene accettato alla Queen’s University a Kingston, Ontario. Nel 1992, dopo 2 anni alla Queen’s University, si trasferisce all’Università della Pennsylvania, dove all’età di 24 anni riceve una laurea scientifica (Bachelor of Science) in fisica dal College of Arts and Sciences, e una laurea scientifica in economia dalla Wharton School of Business. Musk estende i suoi studi per un altro anno per finire la laurea di secondo livello. Mentre era all’Università della Pennsylvania, Musk e il compagno di studi Adeo Ressi, hanno affittato una casa per 10 persone di una fratellanza per usarla come nightclub.

Nel 1995, all’età di 24 anni, Musk si trasferisce in California per iniziare un dottorato in fisica applicata e scienza dei materiali alla Stanford University, ma ha lasciato il programma dopo 2 giorni per inseguire le sue aspirazioni imprenditoriali nelle aree di internet, energia rinnovabile e nello spazio celeste. Nel 2002, è diventato un cittadino degli USA.

Carriera

Musk con il Presidente Obama alla rampa di lancio del Falcon 9, Cape Canaveral Air Force Station, 2010

Nel 1995, dopo essersi laureato, Musk iniziò un dottorato in fisica applicata e scienza dei materiali alla Stanford University. Frequentò questo corso solo due giorni, prima di lasciarlo per fondare, con suo fratello Kimbal Musk, Zip2 (che forniva contenuti online). Nel 1999, la divisione AltaVista della Compaq acquistò Zip2 per 307 milioni di dollari in denaro e 34 milioni in stock option.

PayPal

Nel marzo 1999, Musk cofondò X.com, una compagnia di servizi finanziari online e di pagamenti via e-mail. Un anno dopo, la compagnia si fuse con Confinity, dando origine a PayPal nella sua forma odierna.

SpaceX

Exquisite-kfind.png

Musk, nel giugno 2002, fonda la sua terza compagnia: la Space Exploration Technologies Corporation (SpaceX), di cui è amministratore delegato e CTO. Questa azienda progetta e costruisce lanciatori spaziali a razzo parzialmente riutilizzabili (Falcon 1 e Falcon 9) e veicoli spaziali per il trasporto orbitale di persone e merci (i Dragon). Il 22 maggio 2012, nell’ambito del programma Commercial Orbital Transportation Services della NASA, ha effettuato con successo il lancio di una capsula Dragon su vettore Falcon 9, che il 25 maggio ha attraccato alla Stazione Spaziale Internazionale diventando così la prima compagnia privata a riuscire in quest’impresa. Il 7 ottobre 2012 ha effettuato il primo dei 12 lanci previsti dal programma CRS, nell’ambito di un servizio regolare di rifornimento alla Stazione Spaziale Internazionale.

Musk vede l’esplorazione spaziale come un importante passo nell’espansione – se non nella conservazione – della coscienza umana.[6]

Dragon viene agganciata alla ISS dal braccio robotico Canadarm2 (COTS Demo Flight 2+, maggio 2012).

(EN)« There have only been about a half dozen genuinely important events in the four-billion-year saga of life on Earth: single-celled life, multicelled life, differentiation into plants and animals, movement of animals from water to land, and the advent of mammals and consciousness. The next big moment will be life becoming multiplanetary, an unprecedented adventure that would dramatically enhance the richness and diversity of our collective consciousness » (IT)« Ci sono stati solo circa una mezza dozzina di eventi veramente importanti nei quattro miliardi di anni di storia della vita sulla Terra: vita monocellulare, vita pluricellulare, differenziazione in piante e animali, spostamento degli animali dall’acqua alla terraferma, e l’avvento dei mammiferi e della coscienza. Il prossimo grande momento sarà quando la vita diventerà multi-planetaria, un’avventura senza precedenti che aumenterà notevolmente la ricchezza e la diversità della nostra coscienza collettiva. »
(Elon Musk)

Tesla Motors

Exquisite-kfind.png

Musk è il cofondatore di Tesla Motors; è a capo del product design dell’azienda. L’interesse verso i veicoli elettrici è radicato, in Musk, da ben prima della fondazione della Tesla Motors.

Tutto ebbe inizio quando Musk assunse come amministratore delegato Martin Eberhard fornendo praticamente tutto il capitale per le prime due raccolte fondi della società divenendone, fin dall’inizio, azionista di maggioranza. A causa della crisi finanziaria del 2008, con conseguenti licenziamenti nella Tesla, Musk fu costretto ad assumere anche la carica di amministratore delegato.

La prima automobile elettrica ad essere stata costruita dalla Tesla Motors è stata la Tesla Roadster, un modello sportivo. La Tesla Roadster è stata commercializzata in 31 paesi, per un totale di 2500 esemplari venduti. Tesla ha iniziato le consegne della quattro porte Model S il 22 giugno 2012 dopo aver svelato, il 9 febbraio 2012, il terzo prodotto dell’azienda: la Tesla Model X. La Model X si presenta come un SUV, e la sua commercializzazione è iniziata a settembre del 2015, dopo numerosi rinvii dovuti a problemi tecnici.

Il 31 marzo 2016 è stata presentata la Tesla Model 3, il primo modello della casa destinato ad un pubblico più vasto.

SolarCity

Musk è l’investitore principale e il presidente del consiglio di amministrazione di SolarCity, una compagnia specializzata in prodotti e servizi legati al fotovoltaico. L’amministratore delegato nonché cofondatore di questa impresa è il cugino di Musk, Lyndon Rive.Così come per Tesla, il motivo di fondo che ha spinto Musk a finanziare questa compagnia è la lotta al riscaldamento globale. SolarCity è cresciuta molto negli ultimi anni grazie a diversi finanziamenti da aziende private e il continuo sviluppo del solare.

Halcyon Molecular

Un’altra compagnia in cui Musk ha investito è la Halcyon Molecular, una azienda di biotecnologie fondata nel 2008 da William e Michael Andregg.

L’obiettivo di questa compagnia è trovare la cura per molte malattie, estendere la durata della vita e la sua qualità. Si propone di raggiungere questi risultati rendendo il sequenziamento completo del DNA semplice, veloce ed economico, e facendo quindi diventare la medicina e la biologia scienze basate sui dati.

https://it.wikipedia.org/wiki/Elon_Musk

economia, news, Scienza, Società , , , , ,

Informazioni su peoplehavethepower

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, né del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo nei commenti dell'articolo interessato. Saranno immediatamente sistemati o rimossi.ATTENZIONE: Questo Blog non intende in alcun modo incentivare condotte vietate. Tutte le informazioni contenute sono da intendersi esclusivamente ai fini di una piu' completa cultura generale. L'amministratore del Blog, lo staff non si assumono nessuna responsabilita' per un uso improprio delle informazioni contenute nel sito. Leggi peoplehavethepower con responsabilità.

Precedente La straordinaria tecnologia, che nell'arco di pochi anni, potrebbe permettere alle persone paralizzate di tornare a camminare Successivo Ecco i completi intimi ispirati alle principesse Disney

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.